Definizione di SEO: Ottimizzazione per i motori di ricerca

Definizione di SEO
Tempo di lettura: 4 minuti

Una buona definizione di SEO è: l’insieme delle strategie di ottimizzazione per i motori di ricerca. Quando parliamo di motori di ricerca ci riferiamo (quasi) inevitabilmente a Google. Il principale, ma non unico vedremo, obiettivo della SEO è l’aumento della visibilità e del posizionamento di un sito internet.

SEO, definizione di una strategia

La definizione di una strategia SEO deve tenere conto di poche ma fondamentali variabili. Queste variabili sono tre, e le ritroviamo qui di seguito.

  • SEO on page Ovvero l’insieme delle pratiche con cui ottimizzare ogni singola pagina del nostro sito web;
  • SEO Off page La capacità dei contenuti del nostro sito di essere in collegamento tra loro. Senza dimenticare i social e, più in generale, con il resto del web;
  • SEO tecnica L’aspetto forse più ostico, di pertinenza del web developer. Ma sempre più spesso richiesto a un content writer.

In altre parole, e in modo più discorsivo, una prima definizione di SEO deve tenere conto di questi aspetti: i contenuti presenti all’interno del nostro sito hanno bisogno di entrare in dialogo tra loro, devono poi essere in grado di funzionare bene anche sui social. Il tutto dovrebbe accadere senza chiedere tempi eccessivi di caricamento, e quindi di lettura, da parte di Google.

In estrema sintesi, la pertinenza del content deve dimostrarsi adattabile ad ogni social, con una velocità di caricamento quanto più breve possibile. Possiamo ora entrare nei dettagli.

SEO on page, per essere leggibili (anche) dai motori di ricerca

Ottimizzare la pagina di un sito web per un motore di ricerca prevede il rispetto di alcuni alcuni parametri: contenuto testuale, gestione delle immagini presenti sulla pagina, i link interni, la headline. Vediamo nel dettaglio le principali voci:

  • Content del sito Il concetto fondamentale, che attraversa tutte le buone pratiche della SEO, è la qualità dei contenuti. L’utente deve ottenere, a fronte del suo search intent, dei risultati di valore, unici, con una impaginazione chiara e funzionale, che rispettino la promessa informativa della headline della pagina;
  • Headline Il titolo della pagina, che deve contenere in apertura la parola chiave principale, che sarà affrontata e sviluppata lungo tutto il content;
  • Internal linking I contenuti del sito devono essere in dialogo tra loro, in una gerarchia nitida e riconoscibile di categorie e tag;
  • Ottimizzazione delle immagini Le immagini che carichiamo a corredo di una pagina devono essere leggere, e dobbiamo caricarle con un titolo, e un alt text, semanticamente pertinenti alla parola chiave principale della nostra pagina.

La SEO on page risponde certamente ad altri criteri, e in questo paragrafo abbiamo indicato i principali. Vediamo adesso quali aspetti possiamo ottimizzare off page.

SEO off page, dal sito ai social

Quando ci siamo presi cura di ciò che accade all’interno della nostra pagina, quando abbiamo svolto il cosiddetto SEO gardening, possiamo rivolgerci al web.

Il web è infatti il luogo in cui mettiamo in pratica la SEO off page. E cosa accade fuori da una pagina del nostro sito web? Accade molto in realtà: possiamo condividere i contenuti del sito attraverso i social media, ci dedichiamo alla pratica del link building, condividendo i link che riportano ai nostri contenuti.

Abbiamo la possibilità di beneficiare di rimandi e recensioni ai nostri contenuti e magari, perché no, ci dedichiamo alla produzione di podcast. Le possibilità di diffondere i nostri contenuti nella rete non finiscono certo qui.

Nulla ci impedisce di dedicarci per esempio alle digital PR, all’adottare la pratica del guest posting, così da ospitare nel nostro spazio content e contributi da parte di altri content writer. I forum, che per lungo tempo hanno nutrito di comunicazione di valore il web, sono ancora molto frequentati.

SEO tecnica, e i motori di ricerca ringrazieranno

La SEO tecnica compete un web developer, ma sapere quali aspetti la caratterizzano ci aiuta non poco a rendere il content delle nostre pagine più fruibile non solo per gli utenti, ma soprattutto per i motori di ricerca. Ecco allora una breve, e non esaustiva, rassegna.

  • Page Speed Velocità della pagina, perché è fondamentale che i pochissimi millisecondi di crawl budget che Google dedica alle nostre pagine siano ben spesi;
  • Canonicalizzazione Google non vuole duplicazioni di contenuti. A volte accade che stessi contenuti siano raggiungibili da due link presenti nello stesso sito web, e la cosa non deve accadere. Piuttosto, è importante indicare a Google un URL preferito, per l’accesso a un determinato content, che eviti ridondanza di informazioni;
  • XML Sitemap Google è soddisfatto, premiando posizionamento e visibilità, quando inviamo una sitemap. E la sitemap è presto detta: si tratta di una pagina web che contiene tutti i gli URL di un sito, così che Google avrà la possibilità di scandire e indicizzare i contenuti del sito web in estrema agilità.

Definizione di SEO attraverso gli aspetti tecnici e il web

In questo articolo abbiamo passato in rassegna i principali aspetti della SEO, i cui obiettivi non si limitano ai puri e semplici (ma importantissimi) momenti di ottimizzazione tecnica su pagina o fuori pagina. Se siamo sul web è perché forse abbiamo anche altri obiettivi: visibilità, vendita, costruzione di una comunità.

Gli obiettivi di comunicazione sono numerosi, spesso lavorano in combinazione tra loro. Riguardano la disciplina che conosciamo sotto il nome di marketing digitale. In conclusione riportiamo gli obiettivi più importanti di una valida attività, o di comunicazione digitale.

Possiamo, per noi o per il nostro committente, lavorare affinché aumenti il numero delle visite al sito web. O possiamo produrre ottimizzazione per aumentare le vendite di una determinata serie di prodotti o servizi. Oppure, per chiudere con questa brevissima rassegna, ci siamo dati come obiettivo quello di intercettare e studiare il nostro target.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *